Prendi un bel mandarino, coloralo di giallo, aggiungi un profumo intenso e inconfondibile …. e voilà ecco lo YUZU.
Un frutto che si sta facendo strada oggi nella cultura e cucina europea grazie alle nuove tendenza culinarie che fondono gusti e sapori da tutto il mondo.

ORIGINI DELLO YUZU

Le più antiche tracce di yuzu riscontrabili risalgono fino a 2000 anni fa, in Cina. Questo agrume è molto probabilmente un ibrido tra un mandarino e la Papeda, un sottogenere di Citrus asiatico che venne poi coltivato in Corea e successivamente in Giappone. Oggi nell’isola di Shikoku si coltiva la metà dell’intera produzione giapponese. Una pianta profumata, dagli arbusti spinosi, che resiste a temperature (secche) fino a -10 ° e con un frutto che beneficia dell’escursione termica notte e giorno, tanto quanto le nostre arance tarocco richiedono una forte escursione per la comparsa del colore rosso

COME CONSUMARE LO YUZU

Si consumano principalmente alcune parti dello yuzu: il succo e la buccia. A causa della sua acidità infatti non è comune consumarlo come frutto fresco. Il succo di yuzu viene usato per la preparazione di piatti di carne e pesce.
La buccia come ingrediente distintivo per piatti di pesce crudo o per preparazioni dolciarie. Anche i famosi macarons usano lo yuzu come elemento essenziale sia per il suo sapore che per il suo profumo.
La buccia di yuzu infatti è dotata di un aroma complesso che spazia dal limone al pompelmo con note di mandarino. Oltre all’uso della buccia fresca, grattugiata al momento su un piatto, la buccia di yuzu può essere commercializzata in molti altri modi. Viene disidratata, liofilizzata, o usata in gouttes, perle ricoperte di alginato che servono per guarnire piatti di insalata, dolci o cocktail.

PROPRIETÀ DELLO YUZU

Data la famiglia di appartenenza è abbastanza semplice immaginare la qualità principale dello yuzu: la vitamina C, che in realtà è contenuta in proporzioni triple rispetto al limone tradizionale. Quindi vitamina C come antiossidante e benefici sul sistema immunitario. Ma oltre a queste proprietà, il frutto dello yuzu immerso in acqua calda ha proprietà rilassanti e per tradizione, la sera del solstizio d’inverno i Giapponesi fanno un bagno caldo accompagnato dai frutti dello yuzu.

E ora non siete curiosi di sapere che profumo ha lo yuzu, questo frutto straordinario?

Scoprite assortimento mc garlet