23 Dicembre 2019 Nessun commento

ANANAS BABY AL FORNO!

Ingredienti (per 4 persone)

4 ananas baby McGarlet, 250 g di zucchero, succo di limone, un pezzetto di cannella, chiodi di garofano, noce moscata grattugiata, pepe giamaicano, 1 banana, 5 cl di rum della Martinica.

Preparazione

Pestate la cannella, i chiodi di garofano e il pepe giamaicano e mescolate la noce moscata. Fate fondere lo zucchero con 5 cucchiai d’acqua e 1 di succo di limone. Unite il mix, togliete dal fuoco e aggiungete 25 cl d’acqua calda. Mescolate, unite la banana con il succo di limone, versate il rum e portate a ebollizione. Togliete dal fuoco e tenete da parte. Scaldate il forno a 190°. Ponete gli ananas in una teglia e ricopriteli con il caramello speziato al rum. Cuoceteli in forno per circa 40 minuti. Infine irrorateli con il fondo di cottura e servite.

17 Dicembre 2019 Nessun commento

ISLA DE LAS PERLAS

Benvenuti a bordo!

Con questa nuova rubrica desideriamo portavi in terre esotiche e lontane, ricche di fascino e di mistero.

Luoghi e persone che solitamente non vengono narrati, situati nelle vicinanze delle piantagioni in cui produciamo la nostra frutta. Un racconto basato su immagini in grado di cogliere preziosi istanti di vita, da cui emergono la simbiosi e il legame tra l’uomo e l’ambiente naturale, semplice e sicuramente autentico.

L’inizio di questa avventura è fissato all’Isla de Las Perlas, in Nicaragua: scopri i luoghi del Pirata!

 

La perlas

 

Scarica il book fotografico

13 Dicembre 2019 Nessun commento

MIX ESOTICO DI PATATE FRITTE!

Ecco come preparare una gustosissima frittura mista di patata dolce, patata vitelotta, manioca e platano

 

Ingredienti

75 g Patate vitelotte McGarlet

75 g Patate dolci McGarlet

50 g Yucca McGarlet

50 g Platano McGarlet

 

Preparazione

La frittura mista è composta da chips di patata dolce, patata viola, platano e pezzetti di manioca. Prima di tutto prendere la manioca, privarla della pelle con un pelapatate, pulirla dall’estremità e cuocere in acqua bollente e
leggermente salata per circa 15/20 minuti. Dopodiché raffreddarla e tagliarla a pezzetti privandola della parte più fibrosa al suo interno.
Incidere il platano per lungo eliminando le estremità. Scottare in acqua bollente per 15 minuti per facilitare la pulizia della buccia. Tagliare a chips molto finemente.
Prendere le patate viole e dolci, una bella lavata sotto acqua corrente, senza eliminare la buccia e tagliate con una mandolina le chips.
Portare l’olio di arachidi o di semi alla temperatura di 160°/170° e friggere, meglio se si frigge un tipo di verdura alla volta, avendo tempistiche leggermente differenti.

 

*Questa ricetta è di creazione del ristorante pizzeria Da Giovanni

11 Dicembre 2019 Nessun commento

DOLCETTI AL COCCO!

Ecco come preparare gustosi dolcetti al cocco, ideali per stupire durante queste festività natalizie.

Ingredienti

Cocco McGarlet grattugiato a scaglie 200 g, zucchero 200 g, 4 albumi.

Preparazione

Versate il cocco grattugiato in un recipiente, aggiungete lo zucchero, mescolate e unite gli albumi. Amalgamate bene per ottenere un composto omogeneo. Una volta pronto trasferitelo nella sac à poche. Realizzate i vostri ciuffetti su una teglia rivestita con carta forno e cuocete in forno già caldo a 160° per circa mezz’ora. Una volta pronti lasciateli raffreddare sulla teglia. I vostri dolcetti al cocco sono pronti per essere serviti.

18 Novembre 2019 Nessun commento

TORTA DI CHERIMOYA!

Ecco come preparare una buonissima torta con la cherimoya, il frutto esotico dal gusto dolce che ricorda il sapore dello yogurt.

 

Ingredienti

6 cucchiai di burro

3/4 cucchiai di zucchero

4 uova, 200 gr di farina di mandorle

2 cherimoya McGarlet

1 cucchiaino di cannella in polvere

mezza tazza di mandorle affettate.

 

Preparazione

Preriscalda il forno a 175 gradi. Ungere una tortiera rotonda. Mischiare burro e zucchero in una ciotola e sbattere fino a che il composto diventa liscio e cremoso. Aggiungere le uova, la farina di mandorle e mescolare. Unire la polpa di cherimoya privata dei semi e la cannella. Versare la pastella nella tortiera preparata. Cuocere in forno per 30 minuti. Aggiungere nella parte superiore le mandorle a fette e continuare la cottura per circa 15 minuti. Raffreddare la torta per 5 minuti. Servire la torta spolverandola con lo zucchero.

15 Novembre 2019 Nessun commento

RISOTTO AL MELOGRANO!

Ecco come preparare uno sfiziosissimo risotto al melograno.

 

Ingredienti (per 4 persone):

300 g di riso Vialone Nano

400 g di melograno McGarlet

½ bicchiere di vino rosso

1 cipolla rossa

1 litro di brodo vegetale

una noce di burro

1 cucchiaio di olio extravergine

50 g di parmigiano grattugiato

 

Preparazione

Sgranate il melograno, frullate 2/3 dei chicchi ottenuti e conservate i rimanenti. Filtrate il liquido con un colino. In una padella fate rosolare la cipolla tritata nell’olio, aggiungete il riso e fate tostare. Sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare l’alcol. Bagnate con il succo di melograno e lasciate cuocere. Quando il liquido si è assorbito bagnate con il brodo vegetale. Portate a termine la cottura, mantecate con il burro e il parmigiano poi servite decorando con i chicchi di melograno rimasti.

11 Novembre 2019 Nessun commento

BANANA BREAD CON BANANE ROSSE!

Ecco come preparare un ricco plumcake, perfetto anche per un brunch, leggermente scaldato in forno e servito con burro e confetture, oppure per una sostanziosa merenda.

 

Ingredienti

Polpa di circa 4 banane rosse McGarlet (450 g), 200 g di farina 00, 120 g di burro, 120 g di zucchero, 2 uova, ½ cucchiaino di cannella in polvere, 6 g di lievito in polvere per dolci, 3 g di bicarbonato, 1 pizzico di sale, succo di limone q.b.

Preparazione

Sbucciate le banane rosse tagliandole a rondelle, poi versatele in una ciotola e irrorate con il succo di limone per evitare che anneriscano. Schiacciatele con una forchetta per ridurle in purea e tenete da parte. In un’altra ciotola versate il burro a pezzetti e lo zucchero. Lavorate con le fruste elettriche e quando avrete ottenuto un composto omogeneo aggiungete le uova. Unite un pizzico di sale, poi versate la purea di banane Mescolate e proseguite unendo la farina setacciata con il bicarbonato e il lievito. Aromatizzate con la cannella e mescolate ancora. Versate l’impasto nello stampo da plumcake e livellatelo. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 60 minuti. Sfornate il tutto e lasciatelo raffreddare prima di sformarlo.

4 Novembre 2019 Nessun commento

ACQUA AROMATIZZATA CON BACCHE DI GOJI!

Contro i primi freddi prova il decotto con le bacche di Goji disidratate: potrai così preparare una bevanda calda salutare, dall’aroma fruttato e dal sapore agrodolce.

 

Ingredienti

1 litro di acqua

50 gr. di bacche di Goji McGarlet

Preparazione

Versate l’acqua necessaria alla preparazione della vostra bevanda in una brocca ed aggiungete le bacche di Goji, lasciate il tutto in infusione in frigorifero per una notte prima di consumare questa bevanda. Sarà ottimo berne un bicchiere anche a colazione.

8 Ottobre 2019 Nessun commento

SALSA CARAIBICA ALLA PAPAYA!

Vuoi stupire i tuoi ospiti con un aperitivo esotico e originale? Scopri come preparare una buonissima salsa alla papaya, ideale per arricchire i tuoi nachos!

 

Ingredienti

 

1/2 papaya matura McGarlet

1 cipolla bianca

2 pomodori maturi

1 peperoncino piccante McGarlet

2 rametti di menta McGarlet

1/2 peperone giallo

1/2 peperone verde

2 lime McGarlet

Sale

 

Preparazione

Immergere i pomodori per 30 secondi in acqua bollente salata, sbucciarli, eliminare i semi e tagliarli a dadini, poi salarli e tenerli da parte. Tritare grossolanamente la cipolla, salarla e spruzzarla con il succo di un lime. Sbucciare la papaia, svuotarla dei semi e tagliarla a dadini; a questo punto occorre ridurre a dadini anche i peperoni, privati di semi e nervature bianche; tritare finissimo il peperoncino e spezzettare la menta. Riunire tutti gli ingredienti in una grossa ciotola, aggiungere il succo del secondo lime, mescolare e regolare di sale. Lasciare riposare la salsa al fresco, per almeno 30 minuti, prima di servirla con un assortimento di nachos.

3 Ottobre 2019 Nessun commento

TATAKI DI MANGO E TONNO!

Ecco come preparare il tonno cucinato con la tecnica del tataki, che prevede di lasciarlo appena scottato, per esaltare la sapidità naturale e combinarla con quella data dal mango.

 

Ingredienti per 4 persone:

2 filetti di tonno fresco

1 mango McGarlet

Semi di sesamo

Olio extra vergine di oliva q.b

Sale q.b

 

Preparazione

Tagliate i filetti di tonno in pezzi e poneteli su una piastra rovente. Cuoceteli solo due minuti per lato per lasciare all’interno il colore rosso tipico del tonno fresco. Nel frattempo frullate metà mango maturo e riducetelo in crema: l’altra metà tagliatela a tocchetti. A questo punto con un cucchiaio ponete il gel di mano sul fondo del piatto, tagliate a fette il tonno e disponetelo sul piatto alternandolo ai tocchetti di mango. Ricoprite il tutto con una manciata di semi di sesamo. Aggiustate di sale, condite con un filo d’olio extra vergine di oliva e servite.

30 Settembre 2019 Nessun commento

BOLO DE MARACUJA’!

Bolo in portoghese significa “torta” o “dolce”: ecco a voi la ricetta del “bolo de maracujà”, la ricetta per preparare un ottimo dessert a base di passion fruit.

 

Qui tutte le istruzioni per la preparazione del bolo de maracujà:

 

Ingredienti

4 uova

100 grammi olio di semi di mais

6 frutti della passione McGarlet 

240 grammi farina 00

q.b. farina per infarinare

390 grammi zucchero

1 bustina lievito per dolci

1 cucchiaio burro

 

Preparazione

Tagliare a metà i frutti della passione e ricavarne la polpa con un cucchiaino. Montare in una ciotola le uova, l’olio, 300 g di zucchero e la polpa di 4 frutti della passione, tenendo da parte quella che rimane. Incorporare gradualmente la farina setacciata con il lievito e passare il composto al setaccio, per eliminare i semi del frutto della passione.

Imburrare uno stampo a ciambella e spolverizzarlo di farina; quindi versare il composto e sbattere lo stampo sul piano di lavoro per uniformare. Cuocere in forno già caldo a 180° C per circa 40 minuti. Lasciare intiepidire e sformarlo in un piatto da portata.

Per preparare la salsina portare a bollore la polpa dei 2 frutti della passione rimasti con il burro e lo zucchero (90 g) rimasti. Appena la salsina risulterà sciropposa, versarla sul dolce.

18 Settembre 2019 Nessun commento

RISOTTO AI FICHI D’INDIA!

Con i fichi d’India italiani di McGarlet potete preparare questa fantastica ricetta e stupire i vostri ospiti!

 

Ingredienti per 3 persone:

200 gr di riso carnaroli

3 fichi d’india McGarlet

1 scalogno

Formaggio grattugiato q.b.

Brodo vegetale q.b. 1

bicchiere di vino bianco da cucina

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

sale q.b.

pepe q.b.

una noce di burro

 

Preparazione

Portate a ebollizione la pentola con il brodo vegetale. In un’apposita pentola, versate un cucchiaio di olio extravergine di oliva e fate appassire lo scalogno. Non appena è pronto, aggiungete il vostro riso carnaroli, fate tostare per qualche minuto, poi sfumate con un bicchiere di vino. Quando l’alcool è evaporato, aggiungete i fichi a pezzetti e bagnate con il brodo, aggiungendolo gradualmente e ricordandovi di mescolare. Portate a cottura, e non appena il riso è pronto, spegnete la fiamma. Aggiungete al vostro risotto il formaggio grattugiato e una noce di burro, dopodiché aggiustate di pepe e, se serve, di sale. Servite decorando con qualche pezzetto di fico d’india a crudo.

 

Scopri di più qui: https://bit.ly/2lQhh38

#mcgarlet #ficodindia #esoticoitaliano #exoticfruit #fruity #fruttalover

17 Settembre 2019 Nessun commento

PIZZA DI ANGURIA!

Hai mai provato la pizza di anguria?

Ecco come preparare questo dolce creativo, gustoso e allo stesso tempo semplicissimo.
Ti serviranno:

4 fette di anguria McGarlet
1 vaschetta di mirtilli McGarlet
q.b di menta McGarlet
q.b. di noci sgusciate

Preparazione
Aggiungete i mirtilli e la menta alle fette già tagliate di cocomero. Spezzettate le noci e spolverizzatele sopra le fette. A questo punto servite la vostra pizza di anguria!

11 Settembre 2019 Nessun commento

PERCHE’ SI CHIAMA PASSION FRUIT?

Da cosa deriva il nome del Passion Fruit?

Il frutto non ha proprietà afrodisiache, come si potrebbe pensare a primo acchito: l’etimologia nasce da una storia ben diversa. Si racconta infatti che il missionario agostiniano Emmanuel de Villegas portò la pianta del Passion Fruit in Europa nel 1610, dopo un viaggio in Messico: rimase profondamente colpito dalla particolare forma del fiore, che gli ricordava la Passione e Crocifissione di Gesù.

La corona con i filamenti colorati che circondano l’ovario rappresentavano infatti la corona di spine, mentre i cinque stami erano le cinque ferite di Cristo Gesù, i tre stigmi erano i chiodi, i cinque petali e i cinque sepali designavano i dieci apostoli rimasti fedeli a Gesù. Infine, l’androginoforo era la colonna della flagellazione e i viticci rappresentavano i flagelli.

Da questa visione deriva quindi il nome di Passion Fruit, ossia Frutto della Passione.

 

1 Settembre 2019 Nessun commento

TAGLIATELLE GAMBERETTI, LIME E PEPE ROSA!

Le tagliatelle ai gamberetti, lime e pepe rosa costituiscono un piatto semplice, estivo e molto gustoso!
Preparalo a casa tua con il lime McGarlet e mandaci le foto del tuo piatto homemade!

Ingredienti per 4 porzioni
300 g di tagliatelle
300 g di gamberi
3 cipollotti
2 lime McGarlet
olio extravergine di oliva
pepe rosa
granella di mandorle

Preparazione
Iniziate la preparazione delle tagliatelle ai gamberi, lime e pepe rosa portando a bollore abbondante acqua salata per cuocere la pasta. Nel frattempo sciacquate i gamberi sotto l’acqua corrente, scolateli molto bene e tamponateli con carta assorbente da cucina. Eliminate le teste e il carapace e sfilate con uno stecchino il filetto nero che costituisce l’intestino. Pulite i cipollotti, sciacquateli e affettateli finemente. Fateli soffriggere dolcemente in una padella con poco olio. Quando sono morbidi aggiungete i gamberi e fateli insaporire per qualche minuto. A fine cottura sfumate con il succo dei lime.
Mentre fate saltare i gamberi procedete con la cottura delle tagliatelle. Scolatele al dente e saltatele in padella per pochi istanti insieme al condimento, aggiungendo se necessario qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura. Quando il fondo sarà morbido e cremoso spegnete il fuoco e mantecate con un giro di olio, pepe rosa macinato e una manciata di granella di mandorle.
Trasferite le pappardelle ai gamberi e lime in un piatto da portata ultimando con qualche scorzetta di lime. Servite subito

26 Agosto 2019 Nessun commento

BEVANDA ALLO ZENZERO E MENTA IN CHIAVE DETOX!

Dopo le abbuffate estive non c’è toccasana migliore di una buona bevanda detox: scopri qui come preparare l’acqua aromatizzata con menta e zenzero direttamente a casa tua (ovviamente con i prodotti McGarlet!).

Ingredienti
2 litri di acqua naturale
1 radice di zenzero McGarlet
2 rametti di menta McGarlet

Preparazione
Sbucciate lo zenzero e grattugiatene una quantità pari a 2 cucchiai. Lavate la menta delicatamente. Mettete l’acqua in una caraffa, unite lo zenzero e la menta e lasciate riposare in frigorifero per 6-8 ore.
Filtrate e mettete in una o più bottiglie e conservate in frigorifero. Ora non vi resta che servire!

 

22 Agosto 2019 Nessun commento

LA SOSTA IN AUTOGRILL DIVENTA ESOTICA CON LE MACEDONIE ENJOY!

McGarlet sbarca in Autogrill con le macedonie di frutta fresca, esotica e di stagione.

Le macedonie della linea Enjoy sono infatti pratiche, comode, pronte da gustare ovunque ti trovi, anche e soprattutto durante una sosta in autostrada: rendi il tuo break unico e dall’inconfondibile sapore esotico degustando le macedonie AnanasCoccoMango Mix Stagione

Le macedonie della linea Enjoy sono senza conservanti, coloranti né liquido di governo per il massimo della naturalità e del gusto: vengono confezionate in vaschette in PET riciclato (R-PET), packaging ecosostenibile in linea con la forte attenzione verso la tutela dell’ambiente promossa da sempre dall’azienda bergamasca. Le vaschette comprendono il sigillo di chiusura che garantisce sicurezza e freschezza anche dopo l’apertura, con la pratica forchettina monouso presente in ogni confezione.

Alla tua prossima sosta in Autogrill non dimenticarti di degustare le macedonie Enjoy, per fare il pieno di gusto!

 

 

Avocado e mango per una Poké Bowl perfetta
7 Agosto 2019 Nessun commento

FRUTTA ESOTICA E POKE’ BOWL: COMBO DA URLO!

Impazza la Poké Bowl mania: prepara il tuo piatto con la frutta esotica McGarlet!

Scopri qui come e mandaci le tue foto!

 

Ingredienti:

360 g di riso per sushi

½ lime McGarlet

200 g di filetto di tonno (già abbattuto)

sesamo bianco e nero

3 cucchiai di salsa di soia

1 peperoncino rosso Habanero McGarlet

la parte verde di 1 cipollotto

250 g di edamame

4 ravanelli

1 avocado maturo McGarlet

1 mango McGarlet

50 g di spinacini

sale delle Hawaii

olio di soia

 

Preparazione

Mettete il riso in un grande colino a maglie fini e sciacquatelo, per poi raccoglierlo in un contenitore capiente coprendolo di acqua fredda. A questo punto mettete sul fuoco e fate bollire per circa 12 minuti. Spegnete e fate riposare cinque minuti. Nel frattempo scaldate leggermente l’aceto di riso e scioglietevi una presa di sale. Mescolate e aggiungete il liquido al riso sgranandolo con un cucchiaio di legno. Tenete da parte. Tagliate il tonno a cubetti e disponetelo in una ciotola e lasciatelo a marinare per un’ora con la salsa di soia, il peperoncino e il cipollotto tritati, i semi di sesamo e una presa di sale delle Hawaii. Sbollentate i baccelli di edamame per 5 minuti, lasciateli raffreddare e sgranateli. Tagliate mango e avocado a cubetti e i ravanelli a fettine sottili, disponendoli in ciotoline separate. Suddividete il riso in 4 ciotole e appiattitelo leggermente, disponetevi sopra i condimenti mantenendoli separati, a spicchi. Condite la pokè bowl con un filo di salsa di soia e succo di lime a piacere prima di servirla.