La carambola, dal sanscrito Karmaphala, che letteralmente vuol dire frutto (phala) del karma, inteso come ricompensa di azioni compiute in una vita precedente. Viene chiamata cosi dai Portoghesi che in esplorazione dell’India del sud scoprono questo frutto straordinario e lo fanno arrivare in Europa.

La Carambola è il frutto dell’Averrhoa Carambola una pianta appartenente alla famiglia delle Oxalidaceae, conosciuta nei paesi anglofoni con il termine di Star Fruit, frutto stella, per la forma caratteristica del frutto quando viene tagliato a fette. Infatti se si taglia il frutto a fette, la sezione che ne risulta si presenta come una stella, gialla, dalla consistenza solida ma acquosa al tempo stesso. E del frutto si consuma tutto: sia la polpa che la buccia.

UTILIZZI DELLA CARAMBOLA

In occidente l’utilizzo privilegiato della carambola, per la sua bellissima forma a stella, è quello decorativo. Perché riesce con la semplicità della sua forma a dare un tocco di ricercato ed esotico a qualsiasi composizione: dai bicchieri dei cocktail ai piatti di pesce.

Per quanto riguarda il suo sapore, dolce ma con un retrogusto leggermente aspro, si abbina bene sia a piatti elaborati e conditi che a pesce crudo, piatti freddi ed insalate. Aiuta a rinfrescare la bocca e ad esaltarne i sapori. Si può usare ad esempio fresca o grigliata in un insalata di pollo. Si può fare una tagliata di carambola per accompagnare piatti a base di tonno o gamberi.

Prima di consumare la carambola, dal momento che è totalmente commestibile, va lavata bene. Si possono eventualmente eliminare i semi all’interno ed eventuali parti imbrunite sulla pelle esterna. L’imbrunimento denota una fase di maturazione, che di solito si accompagna ad un frutto pronto per essere utilizzato. Per riconoscere infatti una carambola pronta da consumare, basta guardarne la colorazione che non deve essere verde o tendente al verde ma di un bel giallo intenso. Unita nell’impasto di preparazione di pane o dolci, sia tagliata a pezzettini che sminuzzata, garantisce un sapore dolce fresco e nel contempo aspro alle nostre creazioni.

PROPRIETÀ’ DELLA CARAMBOLA

La carambola contiene in abbondanza vitamina C e potassio, oltre ad essere ricca di flavonoidi e vitamine del gruppo B. Per questo motivo le sono riconosciute proprietà sia antiossidanti sia di aiuto per il sistema immunitario. La quantità di fibra in essa contenuta ha un effetto positivo sul processo digestivo.

Con pochissime calorie, la carambola è adatta al consumo nelle diete ipocaloriche. Contiene pochi grassi e pochi carboidrati.

CURIOSITA’ SULLA CARAMBOLA

A Giava la carambola è un frutto connesso simbolicamente alla spiritualità. E per la religione buddista praticata in questa isola, la cinque creste rappresentano le buone pratiche di vita sana e buona.

Scoprite assortimento mc garlet